Pubblicato il

Violenza sulle donne: 131 al pronto soccorso dal primo gennaio 2011 a oggi

Violenza sulle donne: 131 al pronto soccorso dal primo gennaio 2011 a oggi

105 dei 131 casi sono o sono stati oggetto di attenzione della procura di Aosta

Sono 131 le donne vittime di violenza domestica che dal primo gennaio di quest’anno allo scorso 18 dicembre hanno varcato l’ingresso del pronto soccorso dell’Ospedale Parini di Aosta. Le conseguenza più comuni sono le contusioni al viso, alle mani e i traumi cranico-facciali. In un caso soltanto, per una ferita da arma da fuoco, è stato necessario il ricovero nel reparto di rianimazione. Rispetto allo scorso anno, quando i casi erano 129, aumentano i referti dei medici destinati alla procura (105 sui 131 casi complessivi) e le donne straniere, quasi il 20% del totale e in buona parte dell’est europeo. ‘’Tutto il personale è sempre più sensibile a questa problematica, rispetto alla quale supporta, documenta e indirizza la donna nell’ambito della rete di aiuto presente sul territorio’’ ha spiegato Cristina Pivot, coordinatore infermieristico della struttura semplice di urgenza pediatrica e disagio familiare dell’Usl della Valle d’Aosta. Lo si comprende anche osservando l’andamento negli anni del grado di urgenza data alle violenze domestiche dagli operatori del triage (sempre piu’ spesso il ‘codice verde’ rispetto al ‘bianco’). In tal senso lo scorso novembre 70 operatori dell’Ospedale, tra cui 50 infermiere, hanno seguito un percorso che li ha formati nel riconoscimento degli indicatori fisici, psichici e psicosociali delle violenze domestiche.
(thierry pronesti)

ULTIME NOTIZIE