Pubblicato il

Sul taglio dei consiglieri Tibaldi (Pdl) voto con il Pd

Sul taglio dei consiglieri Tibaldi (Pdl) voto con il Pd

Il consigliere azzurro annuncia il voto favorevole alla proposta di legge presentata dal Pd e va contro la posizione del suo movimento espressa da Alberto Zucchi

Contrario a dibattere insieme di tagli ai costi della politica e di riduzione del numero dei consiglieri Alberto Zucchi (Pdl) perché ‘’se è vero che il taglio dei consiglieri comporta un risparmio ha ben altra rilevanza. E’ bene, in un momento di incertezza, non affrontare argomenti di valenza costituzionale e statutaria’’. Sulla sponda opposta Enrico Tibaldi (Pdl) ‘’L’argomento di riduzione dei consiglieri attiene a pieno titolo ai costi della democrazia. La questione numerica è importante. Ogni consigliere valdostano costa a ogni cittadino quasi 125 euro contro gli 8 euro di Emilia Romagna e Lombardia Prima o poi lo dovremo guardare lo Statuto con occhi obiettivi e metterci mano prima che qualcuno da fuori lo faccia e d’ufficio. Negli anni il ruolo del consigliere ha subito un involuzione. Oggi il potere è verticistico e sta nelle mani del presidente e del suo esecutivo. Il Consiglio si limita a ratificare’’. Tibaldi annuncia il voto a favore alla proposta di legge del Pd per la riduzione del numero dei consiglieri

ULTIME NOTIZIE