Pubblicato il

Oscar Gallo: SMS al fratello, «sto bene»

Oscar Gallo: SMS al fratello, «sto bene»

Il trentenne di Sarre è scomparso da lunedì 12, lasciando un biglietto alla mamma e portando con sé effetti personali ma anche oggetti per la casa come pentole, una coperta e l'aspirapolvere

«Sto bene, non preoccupatevi». Un sms inviato al fratello – probabilmente utilizzando un centro di messaggeria da computer, quindi irrintracciabile, fa tirare un sospiro di sollievo a familiari e amici di Oscar Gallo, 31 anni di Sarre, l’istrionico pr, consulente di immagine e procuratore di immagine, look e moda scomparso da lunedì 12 dicembre dal suo alloggio di Pont d’Avisod. Non che si temessero gesti inconsulti, ma essersi fatto vivo, pur con un laconico sms, porta un po’ di serenità tra i familiari e le centinaia di amici che in questi giorni sono in apprensione.
Si tratta di un allontanamento volontario – il giovane ha lasciato un biglietto alla mamma, sotto un vassoio in cucina. Ha scritto che si sarebbe allontanato qualche giorno e che ha chiesto alla madre di far smontare il meraviglioso acquario di acqua salata al quale dedicava attenzione certosina. Il fratello maggiore lo aveva sorpreso, lunedì mattina, alle prese con i bagagli. Insieme a indumenti, calzature, effetti personali, Oscar ha portato con sé l’aspirapolvere, alcune pentole e una coperta , «beni che mi sono accorta mancavano all’appello in questi giorni» – spiega la mamma Pina. Prima di scomparire, Oscar ha cancellato il suo profilo Facebook, oscurato il sito della sua agenzia ‘Oskar and his angels’ e si è reso irreperibile, escludendo le chiamate in ingresso sul suo telefono cellulare. Su Facebook si leggono i messaggi affettuosi degli amici che invocano il suo ritorno e, seppur preoccupati, rispettano la sua scelta di eclissarsi in modo così misterioso.
(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE