Pubblicato il

Saint-Pierre, l’organizzazione turistica torna in aula

Saint-Pierre, l’organizzazione turistica torna in aula

Ci riprova con una nuova interpellanza la minoranza consiliare di Saint-Pierre, a far luce sull’organizzazione dell’informazione turistica all’interno del Comune, argomento che sarà discusso questo pomeriggio, alle 18.30, nel corso del Consiglio comunale.
Nell’ultima seduta il gruppo di minoranza aveva chiesto spiegazioni sul ruolo dello chalet di rue de la Liberté, sul suo futuro utilizzo e sull’intenzione di trasformare il locale di servizio dei giardini di Chevreyron in altra eventuale sede di un ufficio di informazioni turistiche, argomenti rimasti senza risposta in quanto non pertinenti con quanto chiesto espressamente dall’interrogazione depositata.
All’ordine del giorno dell’assemblea di oggi anche una seconda interpellanza sulla nota inviata dal segretario comunale a proposito della delibera adottata dal Consiglio nel luglio 2011 sulla convenzione con la Nuv per lo stoccaggio di terra del cantiere per la nuova università.
All’esame dei consiglieri anche l’approvazione della bozza di convenzione con la Fondation Grand Paradis per il progetto Iter (Imaginez un transport efficace et responsable).
(e.d.)

ULTIME NOTIZIE