Pubblicato il

Quart, la minoranza diserta il Consiglio per protestare

Quart, la minoranza diserta il Consiglio  per protestare

La lista civica, guidata da Bruno Chaussod, denuncia la mancanza di democrazia

Per protesta la minoranza di Quart, guidata dal capogruppo Bruno Chaussod, ha disertato, ieri sera, l’aula consiliare, dove si svolgeva l’assemblea cittadina, restando fuori dal Municipio. Lo ha fatto ”per denunciare la gravissima e continua mancanza di democrazia che ha caratterizzato questi primi 18 mesi di legislatura”, si legge nel comunicato diffuso nella giornata di oggi dai rappresentanti dell’opposizione. ”ll gruppo di minoranza è spesso privo delle copie della documentazione relativa agli oggetti in discussione in Consiglio – denunciano i consiglieri -, in tempo utile per poterli analizzare e valutare. Le varie richieste del Gruppo Civico per rendere più agevole e paritario l’accesso dei consiglieri, tutti, e per incrementare la partecipazione sono state sempre eluse: quella di istituire l’archivio digitale delle delibere e delle determine, quella diaccesso al protocollo, la possibilità di scaricare materiale in forma digitalizzata, la delega unica tra consiglieri per il ritiro del materiale, la consegna del materiale in concomitanza alla convocazione, la registrazione delle sedute consiliari. Il fatto più grave è che alcune di queste richieste, come l’archivio digitale delle delibere o la registrazione delle sedute consiliari, non sono solo strumenti utili ai consiglieri per lo svolgimento del loro mandato ma anche un strumenti di apertura verso tutti i cittadini che, attraverso il sito del Comune, potrebbero accedere alla vita dell’amministrazione”.

ULTIME NOTIZIE