Pubblicato il

Comunità montane, Rollandin: restano solo se servono

Agli enti locali trasferimenti per oltre 247 milioni di euro

Agli enti locali trasferimenti per oltre 247 milioni di euro

”Le Comunità montane non sono mito, restano solo se funzionali al processo di aggregazione tra comuni”. Lo ha affermato il presidente della Giunta Augusto Rollandin presentando la Finanziaria regionale. Per il capo dell’esecutivo ”la gestione associata dei servizi è imperativa per il contenimento delle spese” e ha annunciato ”altri correttivi quando sarà terminata l’indagine del centro analisi costi perché ci sono disparità tra comuni”. Il presidente ha anche precisato che ”l’associazionismo rappresenta un’alternativa alla soppressione dei piccoli comuni”. La Regione per il 2012 destina agli Enti locali 247,5 milioni di euro di cui 109,8 milioni senza vincolo e 116,2 milioni con vincolo agli investiment. Le municipalità saranno chiamate a gestire nuove competenze, a contenere le spese di personale, a gestire i servizi in forma associata e a organizzare le sedute di Consiglio e di Giunta in orari extr-lavorativi. I programmi Fospi saranno finanziati per 21,4 milioni.

ULTIME NOTIZIE