Pubblicato il

Bilancio di previsione 2012/2014:

Bilancio di previsione 2012/2014:

Il sindaco di Aosta Bruno Giordano non nasconde le preoccupazioni e ammette

Con l’applicazione dell’avanzo di amministrazione (150 mila euro) pareggia il bilancio 2012 del comune di Aosta, sulla cifra di 79 milioni 189 mila 283 euro. “Il bilancio 2012/2014 si presenta come un documento solido e credibile, che non prevede rincari per quanto riguarda imposte e tasse ma mira alla razionalizzazione della spesa, offrendo un segnale tangibile di contenimento dei conti pubblici, nella piena salvaguardia degli standard qualitativi delle prestazioni e servizi erogati”. Quattro le direttrici, secondo il primo cittadino, che hanno consentito di contenere la spesa corrente – dove la spesa per il personale occupa il 25-26% – ha precisato – a fronte di un limite massimo consentito del 40%. Innanzitutto la riduzione delle voci di spesa comprimibili per oltre un milione di euro; poi l’adeguamento delle tariffe a domanda individuale di una percentuale che ha contribuito a dare respiro alle entrate ma non ha gravato sugli utenti. Terzo passo la gestione unificata di alcune voci di spesa, ad esempio il contenzioso legale e le spese di rappresentanza; quarto e ultimo step, la valorizzazione e professionalizzazione delle risorse umane.

ULTIME NOTIZIE