Pubblicato il

Omicidio Morandini: tre richieste di rinvio a giudizio

Omicidio Morandini: tre richieste di rinvio a giudizio

Due dei tre cittadini rumeni sono imputati per il brutale assassinio dell'artista tuttofare

La Procura di Aosta ha formulato la richiesta di rinvio a giudizio per i tre cittadini romeni indagati nell’ambito dell’omicidio dell’artista e tuttofare Paolo Morandini, ucciso nel suo alloggio laboratorio di Passage du Verger lo scorso 29 aprile. Puiu Pitica, 45 anni, in carcere a Biella e Radu Gal, 25 anni, associato alla casa circondariale di Brissogne, sono accusati di omicidio aggravato, concorso in rapina e furto di generi alimentari; per il terzo romeno coinvolto, Eugen Sascau, 20 anni, scarcerato a settembre su richiesta della stessa procura, l’accusa è di furto aggravato.
Il giudice per l’udienza preliminare dovrà fissare ora fissare l’udienza preliminare; in quella sede, le difese dei tre imputati potrebbero chiedere il rito alternativo al processo in Corte d’Assise.
Nella foto lo scultore Paolo Morandini in occasione del matrimonio della nipote Katiuscia.
(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE