Pubblicato il

Area Sogno, cambia la viabilità per la costruzione della rotatoria

Area Sogno, cambia la viabilità  per la costruzione della rotatoria

Primo tassello per la riqualificazione della Statale 26

Partono domani i lavori di costruzione della nuova rotatoria nell’ex area Sogno (foto). E’ il primo tassello del progetto di riqualificazione della Statale 26 che cambierà l’accesso alla porta Est di Aosta: quattro rotatorie, parcheggi, passerelle aeree per i pedoni è quanto stabilisce un accordo sottoscritto tra Anas e Regione. L’operazione globalmente costerà alla Regione 4 milioni di euro, più un milione di euro extra per la messa in sicurezza del torrente Bagnère. Il resto della spesa, ovvero 14 milioni 830 euro, sarà a carico dell’Anas. Per consentire la realizzazione della rotatoria la circolazione sarà modificata. In particolare, domani, giovedì 24 novembre, sarà chiusa al traffico la Strada regionale dell’autoporto tra l’innesto della Statale 26 e la rotonda sulla strada per la Croix Noire dalle ore 7.30 alle ore 18 per consentire la posa di tre attraversamenti irrigui e tecnologici.
Dalle ore 21 di martedì 29 novembre alle ore 6 di mercoledì 30 novembre, sarà poi istituito un senso unico di marcia lungo la regionale , in direzione Croix-Noire-Statale 26, e, contemporaneamente, sarà chiusa la regionale di Saint-Christophe per consentire i lavori di costruzione della nuova rotatoria. ”La realizzazione di questa rotatoria – dichiara l’Assessore alle Opere pubbliche Marco Viérin – rappresenta un’opera strategica per la razionalizzazione del traffico in entrata ad Aosta. Ci scusiamo fin d’ora con la popolazione per i disagi causati dai lavori, ma siamo certi che sapranno apprezzare i benefici che la nuova rotatoria potrà apportare in termini di sicurezza e tempi di percorrenza”.

ULTIME NOTIZIE