Pubblicato il

Saint-Vincent, è per dicembre la riapertura del bocciodromo

Saint-Vincent, è per dicembre la riapertura del bocciodromo

Il bocciodromo di Saint-Vincent, chiuso dal luglio del 2009 per lavori di ristrutturazione, aprirà le porte nel mese di dicembre «collaudi e autorizzazioni permettendo». Mette le mani avanti l’assessore alla opere pubbliche della cittadina termale, Pierluigi Marquis, che non vuole deludere le aspettative dei bocciofili professionisti e amatoriali. «L’amministrazione è consapevole del fatto che la struttura non è solo fulcro dell’attività sportiva manche punto di ritrovo e luogo di socializzazione. Faremo tutto il possibile per restituirla al più presto», sottolinea Marquis. I lavori, appaltati all’inizio del 2010, hanno comportato una generale ristrutturazione con il relativo adeguamento degli impianti alla normativa europea. Resta da sistemare l’area esterna dove saranno realizzati alcuni campi per la petanque e un’area giochi. Marquis annuncia gli ultimi ritocchi per la primavera del 2012 per una totale fruibilità in estate. Il costo complessivo degli interventi ammonta a 1 milione 400 mila euro.

ULTIME NOTIZIE