Pubblicato il

Don Franco Lovignana è il nuovo vescovo di Aosta

Don Franco Lovignana è il nuovo vescovo di Aosta

Campane a festa nel capoluogo; il vicario generale neo nominato da Papa Benedetto XVI è stato ordinato sacerdote trent'anni fa

E’ don Franco Lovignana (foto), già vicario generale della diocesi di Aosta il nuovo vescovo; lo ha comunicato l’attuale vescovo, monsignor Giuseppe Anfossi, che ha ricevuto la notizia dal Vaticano. Si tratta di una nomina attesa da tempo e accolta con gioia ed emozione da monsignor Anfossi; le campane della Cattedrale han suonato a Festa.
Don Franco Lovignana è stato ordinato sacerdote nel 1981, è vicario generale gella diocesi, rettore del Seminario diocesano e Priore dell’insigne collegiata dei santi Pietro e Orso, oltre che componente dell’Accademia di sant’Anselmo.
Don Lovignana è il secondo vescovo di origine valdostana, dopo Monsignor Maturino Blanchet.
Il Presidente della Regione, Augusto Rollandin e il collega del Consiglio hanno espresso «le più vive congratulazioni» a Don Franco Lovignana.
«E’ la seconda volta nella storia della Chiesa che un valdostano sale alla più alta carica ecclesiastica della Diocesi di Aosta – hanno ribadito Rollandin e Cerise. E’ quindi davvero un momento importante per tutta la comunità valdostana che vede così attribuire a uno dei suoi rappresentanti un titolo di così alto valore. Don Lovignana è un profondo conoscitore della storia, delle tradizioni, della cultura e delle peculiarità del nostro territorio e delle nostre genti, e saprà quindi rappresentare al meglio la Valle d’Aosta nell’ambiente ecclesiastico e svolgere il proprio ministero episcopale».
Rollandin e Cerise hanno colto l’occasione per ringraziare il Vescovo Giuseppe Anfossi «per il significativo impegno nei suoi sedici anni di mandato in Valle d’Aosta, contribuendo con enti e associazioni a favore di innumerevoli progetti e azioni per la diffusione dei valori della cristianità e della solidarietà».
(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE