Pubblicato il

Sarre, viabilità alternativa su rue de la Doire

Sarre, viabilità alternativa su rue de la Doire

Eliminati i marciapiedi in corrispondenza del sottopassaggio ferroviario

Rue de la Doire, meglio conosciuta come la “panoramica”, strada comunale che attraversa tutto il comune di Sarre correndo parallela alla statale, è ormai un’arteria inadeguata per far fronte ai volumi di traffico che la percorrono.
Ne è consapevole l’amministrazione comunale che ha approvato questa mattina un primo intervento per la sua riqualificazione. Il tratto preso in considerazione è quello in corrispondenza del sottopassaggio ferroviario, un incrocio pericoloso, con scarsa visibilità, studiato oltre vent’anni fa in accordo con le Ferrovie, ma che ormai risulta inadeguato.
Il progetto, interamente finanziato dal Comune con risorse proprie per 220 mila euro (al netto dell’Iva) prevede lo spostamento della viabilità pedonale e ciclabile oltre il muraglione di sostegno a monte della strada, su una stradina già esistente che passa dietro le abitazioni. In questo modo sarà possibile eliminare il marciapiede che corre lungo il muraglione, allargare la strada e traslare di qualche metro lo stop sotto il cavalcavia per migliorare la visibilità. Sono previsti inoltre il rifacimento della pavimentazione e il posizionamento di nuovi punti luce alimentati da pannelli fotovoltaici. Per i pedoni in discesa verso il sottopassaggio (da Ovest verso Est), sarà possibile utilizzare un’area delimitata da segnaletica orizzontale e ricongiungersi con il marciapiede in corrispondenza degli attraversamenti pedonali.
Contrari i cinque consiglieri di minoranza che ritengono prioritari interventi in altre zone della stessa rue de la Doire.
(erika david)

ULTIME NOTIZIE