Pubblicato il

Economia: «Situazione molto critica, non si delinea la ripresa»

Economia: «Situazione molto critica, non si delinea la ripresa»

Pessimista il presidente di Confindustria VdA Monica Pirovano: «si prospettano una forte contrazione dell'attività manifatturiera e dei servizi e una riduzione della produzione»

E’ a tinte scure, anzi scurissime, l’indagine previsionale del IV trimestre di Confindustria Valle d’Aosta, a dimostrazione del fatto che la situazione economica di casa nostra risente dall’andamento incerto e fragile dell’economia nazionale e internazionale.
Il clima di estrema incertezza scoraggia in consumatori, fa rimandare le decisioni di spesa e indebolisce così la domanda interna. L’indice di produzione diventa negativo, cadono gli ordinativi, gli investimenti sono deboli. Si registra una punta di ottimismo con il 30% delle aziende che dichiarano di avere programmi per ampliamenti.
«Il quadro che emerge è molto critico – spiega Monica Pirovano, presidente di Confindustria Valle d’Aosta (foto) – nons i delinea una ripresa ma anzi, si contraggono attività manifatturiera e servizi e calano i volumi di produzione. Si delinea un rallentamento della ripresa, motivato solo in parte dalla stagionalità del trimestre invernale, che interessa sia il manifatturiero che i servizi e le imprese che operano sia sul mercato estero sia su quello interno».
(cinzia timpano)

ULTIME NOTIZIE