Pubblicato il

Forse martedì i funerali di Simone Montegrandi

Forse martedì i funerali di Simone Montegrandi

Il ventenne di Sarre è morto venerdì sera nel rogo della sua auto, in autostrada insieme alla fidanzata Maria Bordoni e alla sorella di lei Sara

Non c’è ancora il nullaosta della procura che autorizza i genitori a riportare in Valle il corpo di Simone Montegrandi, 20 anni, il giovane di Sarre tragicamente scomparso due giorni addietro mentre insieme alla fidanzata Maria Bordoni (21 anni) e alla sorella di lei, Sara (16 anni) era diretto a Milano, per degli acquisti e per trascorrere la serata nel capoluogo lombardo. Domani, lunedì, il magistrato dovrebbe concedere il nullaosta; i funerali del giovane dovrebbero tenersi martedì a Sarre. Centinaia sono i messaggi postati sulla bacheca del giovane dai numerosi amici increduli di fronte a una morte così tragica.
Intanto, il conducente dell’auto che ha centrato in pieno la piccola utilitaria del giovane, Gregorio Grasso, 50 anni di Milano, è indagato per omicidio colposo; si tratta di un atto dovuto ma l’uomo – ancora in stato di shock – dovrà spiegare perchè, senza alcuna traccia di frenata, la sua auto sia piombata sulla Fiat 600, causando un secondo tamponamento e le fiamme che sono risultate fatali per i tre giovani.

ULTIME NOTIZIE