Pubblicato il

Saint-Marcel, la casa high-tech i disabili l’hanno vista solo in foto

Saint-Marcel, la casa high-tech i disabili l’hanno vista solo in foto

SAINT-MARCEL – Che ne è stato della Maison équipée con i suoi tre alloggi high-tech a misura di persone con disabilità di località Prelaz, inaugurata in pompa magna nell’aprile del 2008? A chiederselo è la minoranza comunale che venerdì 21 andrà all’attacco della giunta. Attrezzata con le soluzioni tecnoligiche le più avanzate – comando vocale in testa -, la cosiddetta casa intelligente di residenti disabili ne ha visti pochi al massimo ha assolto alla sua funzione di ‘palestra per l’autonomia’ e alloggio dimostrativo. Data in gestione per due anni alla cooperativa Trait d’Union – una convenzione regionale biennale da 160 mila euro -, dopo aperture a singhiozzo, ha chiuso i battenti nel giugno del 2010. L’assessore alla Sanità Albert Lanièce annuncia una sua riapertura per la fine anno.

ULTIME NOTIZIE