Pubblicato il

Referendum rifiuti: prime 500 firme contro il trattamento a caldo dei rifiuti

La campagna di raccolta firme per il referendum contro i trattamenti a caldo nella gestione dei rifiuti, promossa dal comitato Valle Virtuosa, è ai nastri di partenza. Qualche banchetto, in verità, è già stato allestito nella settimana scorsa in alcuni paesi della Bassa Valle, sfruttando la concomitanza con le sagre autunnali: a Bard, Antey-Saint-André, Donnas e Pont-Saint-Martin. Le firme raccolte sarebbero già intorno alle 500, sulle 5237 da ottenere entro i primi giorni del gennaio prossimo. Per firmare, sabato prossimo sarà la volta di Aosta, all’angolo tra via Aubert e la biblioteca regionale e a Nus. Domenica Valle Virtuosa sarà a Pontey, vicino all’arena dove si terrà l’ultima eliminatoria dei combats di reines e martedì di nuovo ad Aosta, in piazza des Franchises. Da metà della prossima settimana saranno disponibile dei moduli in tutti i comuni della Valle.

ULTIME NOTIZIE