Pubblicato il

Quart, seconda vendemmia per i ‘giardinieri del Papa’ di Ollignan

Quart, seconda vendemmia per i ‘giardinieri del Papa’ di Ollignan

Seconda vendemmia ufficiale, ieri, mercoledì 12 ottobre, per gli utenti della Fondazione Sistema Ollignan di Quart. In una giornata dal sole quasi estivo, si sono tutti messi al lavoro per raccogliere i grappoli che saranno vinificati all’Institut agricole régional. ”Rispetto all’anno scorso abbiamo anticipato di una decina di giorni – commenta il presidente della Fondazione, Gianfranco Trevisan – e siamo sempre fortunati a trovare delle belle giornate, anche per il pranzo tutti assieme, quest’anno a base di carbonada e polenta cucinata all’aperto”. Fra profumi di basilico ed erbe, che si fa sentire attraverso le serre, e i colori contrastanti della paglia del grano nero e il verde di cavoli e finocchi, i ‘giardinieri del Papa’ prendono come un gioco quella che sta diventando una nuova tradizione. “Entro fine anno apriremo una nuova sede in bassa Valle per rendere possibile la partecipazione a questo progetto anche a chi farebbe fatica a venire ad Aosta ogni giorno”, aggiunge Mathieu Aymonod, consigliere della Fondazione Sistema Ollignan. A pranzo, il presidente Trévisan, insieme a Ezio Donzel del comitato scientifico e al direttore René Benzo, ha aperto la prima bottiglia del 2010: un rosso forte e pieno, con una gradazione importante da tavola delle feste. ”Quest’anno abbiamo grappoli che ormai sono quasi passiti – concludono gli agronomi Aymonod e Rigazio – siamo stati graziati dalla grandine e avremo probabilmente un 13 gradi di qualità molto buona». «Non è un vino che andrà in commercio – aggiunge Trévisan – le circa quattrocento bottiglie dell’anno scorso, come le altrettante che otterremo quest’anno, saranno regalate o date in omaggio”.

ULTIME NOTIZIE