Pubblicato il

Donnas: incontro chiarificatore tra UV, PD e Stella Alpina; diserta Fédération Autonomiste

Donnas: incontro chiarificatore tra UV, PD e Stella Alpina; diserta Fédération Autonomiste

Si intravedono i primi sprazzi di sereno nel rapporto ad alta tensione all’interno del consiglio comunale di Donnas. Dopo le numerose richieste della minoranza, che ha accusato più volte il gruppo guidato dal sindaco, Amedeo Follioley, di dittatura e totale chiusura al dialogo, ecco l’incontro chiarificatore tra le sezioni di Donnas della Stella Alpina (minoranza), dell’Union Valdôtaine e del PD (maggioranza). Dalla riunione, andata in scena la scorsa settimana nella sede dell’UV Bassa Valle d’Aosta, sono emerse le prime possibilità di instaurare un dialogo. Bocciata, per ora, la richiesta presentata dalla minoranza di istituire quattro commissioni consiliari permanenti (UV assolutamente contraria, PD possibilista in un prossimo futuro), i partiti di maggioranza hanno però aperto la porta a un confronto più costruttivo. «Poiché si è chiarito che tutti intendono perseguire il benessere del paese – si legge nel comunicato congiunto – lo scambio di opinioni ha portato alla conclusione di incontrarsi nuovamente la prossima primavera per definire l’argomento, alla luce di una maggiore consapevolezza del valore del dialogo, nonché di una minoranza ora coesa e in parte rinnovata». All’incontro, pur invitata, non ha preso parte Federation Autonomiste, non rappresentata in seno al Consiglio, ma pur sempre parte integrante della maggioranza.

ULTIME NOTIZIE