Pubblicato il

Poste: manager e dirigenti dicono no agli straordinari

Poste: manager e dirigenti dicono no agli straordinari

L’azienda non ha pagato ai lavoratori il premio di risultato 2010 e circa 330 i lavoratori di Poste Italiane a partire da quest’oggi, lunedì 3 ottobre e per tutto il mese di ottobre si asterranno da tutte le prestazioni straordinarie, aderendo allo sciopero proclamato a livello nazionale da Slp Cisl, Uil Poste, Poste, Confsal comunicazioni e Ugl comunicazioni a sostegno della vertenza sul premio di risultato, sportelleria e recapito. Lo sciopero interessa circa 130 addetti al recapito, 170 addetti allo sportello e il personale in forza in via Ribitel.

ULTIME NOTIZIE