Pubblicato il

Courmayeur, evacuazione con polemica

Courmayeur, evacuazione con polemica

Hanno lasciato le proprie case ieri pomeriggio, le 135 persone coinvolte dall’evacuazione degli edifici di Strada per Entrèves, che nei prossimi giorni potrebbe essere colpita dai massi durante le operazioni di disgaggio del versante instabile del Mont de la Saxe. Le attività di bonifica iniziweranno mercoledì 5, in questi due giorni chi avrà dimenticato qualcosa di urgente nelle proprie case potrà ancora andare a recuperarlo, mentre dal 5 ottobre la zona sarà totalmente off-limit.
Molte le lamentele sia da parte di coloro che hanno dovuto lasciare case e attività lavorative, ma anche dagli abitanti e dagli operatori commerciali di Entrèves che per alcune settimane dovranno utilizzare una viabilità alternativa in autostrada per raggiungere il capoluogo. «Nessuno ci ha avvisati di quando avremmo dovuto lasciare le case – è il commento di Antonella Grieco e Maria Luisa Gialdrone, titolari di due attività -, lo abbiamo saputo dai giornali». Dello stesso tenore le lamentele di chi vive a Entrèves; se tutti si rendono conto della necessità dell’intervento a molti non è piaciuto come l’amministrazione ha gestito il problema, soprattutto in termini di comunicazione delle modifiche alla viabilità.

ULTIME NOTIZIE