Pubblicato il

Pd: le donne chiedono le dimissioni di Berlusconi

Pd: le donne chiedono le dimissioni di Berlusconi

Volantini e cartoline per chiedere le dimissioni del Presidente del Consiglio, perché “Chi umilia le donne non può governare il Paese”. A distribuirli al mercato di Aosta questa mattina sono state le donne del Partito democratico. Commenta così Erika Guichardaz, responsabile del coordinamento donne del Pd VdA: ”Le donne sono merce di scambio nei festini privati del premier e sono state punite da una manovra finanziaria che su di loro scarica l’onere maggiore del risanamento dei conti pubblici. Ci rivolgiamo a chi, al di la degli schieramenti, considera insopportabile questa situazione perché non si può e non si deve rimanere in silenzio. Il governo deve farsi da parte perché sta minando alla radice i presupposti della civiltà e della convivenza ed è un intralcio alla ripresa, alla crescita e alla credibilità del Paese”.

ULTIME NOTIZIE